Usa: rifinanziate le guerre di Iraq e Afghanistan

La Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti ha approvato la legge da 100 miliardi di dollari che permetterà di continuare a finanziare le operazioni militari in Iraq e Afghanistan. Il voto a favore arriva grazie a un accordo con la Casa Bianca che ha portato i democratici, che controllano il Congresso, a eliminare ogni riferimento a date per il rientro dei militari dall’Iraq, per evitare un veto del presidente George Bush.
A cura di amisla

Bush ha detto che entro metà giugno saranno in posizione le ultime cinque brigate – circa 15.000 militari – del rinforzo di 30.000 uomini previsto dal Pentagono. Alla fine il Presidente l'ha spuntata sul Parlamento che aveva manifestato una certa contrarietà al rifinanziamento.

Top