Afghanistan:la “voce della sharia”

?Shariat Shagh?, ovvero voce della legge islamica, una nuova radio ‘ clandestina’ dei talebani.
A cura di amismp

Trasmette in cinque province meridionali, tra cui Kandahar, ex-roccaforte del regime degli ?studenti di teologia? al potere tra il 1996 e il 2001.
"I canali radiofonici del mondo sono liberi solo in apparenza ? ha detto il portavoce dei talebani, Abdul Latif Hakimi, all?agenzia giornalistica ?Afghan Islamic Press News? ? ma di fatto sono schiavi di altri". Hakimi ha poi sostenuto la necessità per il suo movimento di avere una propria voce visto che i media del mondo sono filo-americani. La radio trasmette tra le 6:00 e le 7:00 di mattina, dalle 18:00 alle 19:00 di sera e diffonde programmi anti-governativi e anti-statunitensi, oltre a inni islamici. Finora in Afghanistan si potevano ascoltare solo le notizie dell’inglese ?Bbc? e della ?Voice of America?, nelle due principali lingue locali, pashtun e dari.
Top