India-Pakistan: verso la riconciliazione

La pace tra India e Pakistan è ormai un processo ?irreversibile?.
A cura di amismp

Lo ha detto  il primo ministro indiano Manmohan Singh in presenza del presidente pakistano Pervez Musharraf, al termine dei colloqui di questi giorni mirati al riavvicinamento dei due Paesi da sempre ostili.
Tra i principali impegni espressi negli incontri svoltisi a New Delhi, c?è quello di riaprire la frontiera militarizzata che divide il Kashmir indiano da quello pakistano, territorio conteso dalle due nazioni da oltre mezzo secolo. In particolare Singh e Musharraf hanno promesso che collaboreranno per la creazione di un ?confine morbido?, aprendo punti di incontro per le famiglie separate dalla frontiera e incrementando viaggi e scambi commerciali. Lo stesso presidente pakistano ha però ammesso che ?questa non è la soluzione definitiva? alla questione del Kashmir, per il quale India e Pakistan hanno combattuto due delle tre guerre che li hanno visti contrapposti nel secolo scorso. La visita di Musharraf in India, la prima dopo il fallito summit del 2001 ad Agra, ha portato a ulteriori accordi comuni: l?istituzione di un consiglio economico congiunto per incrementare gli scambi commerciali; il lancio entro gennaio 2006 di una linea ferroviaria tra lo Stato indiano del Rajasthan e la provincia pakistana di Sindh; l?aumento della frequenza delle linee di autobus tra Kashmir indiano e pakistano; il permesso per i camion di oltrepassare la linea di cessate-il-fuoco in Kashmir; la riapertura entro l?anno dei consolati di Mumbai (ex Bombay) e Karachi; l?avvio di una linea di autobus tra Amritsar e Lahore. Come segno d?amicizia tra gli Stati, ieri si è tenuta una partita di cricket fra le rispettive squadre, vinta per la cronaca dai giocatori pakistani. Deterioratesi con l?attentato del 13 dicembre 2001 al parlamento di New Delhi e gradualmente riprese nel 2003, le relazioni tra gli Stati asiatici hanno subíto un decisivo impulso grazie al vertice del febbraio 2004 tra Musharraf e l?allora primo ministro indiano Atal Behari Vajpayee. In conseguenza del riavvicinamento, sono stati ripristinati collegamenti ferroviari, aerei e di autobus, e la squadra di cricket indiana ha fatto un tour del Pakistan.
Top