Kurdistan: pericolo dighe

Si è concluso il viaggio della Delegazione internazionale di Osservatori in occasione del Newroz, il capodanno kurdo. Clementina Villani, di Altremappe, che ha partecipato alla delegazione, ci parla della disoccupazione di questo popolo, che in alcune zone, tocca il 70% della popolazione, e dei progetti del governo Turco di costruire 7 dighe che “annegherebbero” diversi villaggi kurdi.
A cura di red

Top