Eurispes: i conti dell’Istat non tornano.

Gian Maria Fara, presidente di Eurispes, interveniene sulla polemica tra i dati di Eurostat e il principale istituto di statistica italiano (Istat).
A cura di amispm

L’Istituto di Studi Politici Economici e Sociali denuncia, riprendendo la posizione dei giorni scorsi espressa da Eurostat, che i conti pubblici italiani sarebbero distorti e piegati ad interessi di governo. In particolare i dati Istat nasconderebbero il calo della produzione industriale (del 7,9%), l’evasione fiscale (che ormai avrebbe superato il 28% del PIL), la disoccupazione e l’elevato tasso di inflazione (che nel triennio 2001/04 si è attestato sul 8% annuo).

Top