Migranti a Lampedusa

Nelle ultime 48 ore l’isola siciliana ha vissuto nuovi sbarchi di immigrati. Per tutti il rischio è quello di vedersi negato l’accesso alle normali procedure di asilo, come denunciano Amnesty e Arci. Servizio di Marco Pomella.
A cura di Amispm

I quasi mille migranti sbarcati negli scorsi giorni sono stati accolti inzialmente nel centro di accoglienza La Misericordia di Lampedusa (che in realtà ne potrebbe accogliere solo 190): molti sono già stati trasportati in altri centri, primo fra tutti quello di Crotone. All’emergenza umanitaria si aggiungono le voci preoccupate di Filippo Miraglia, responsabile ufficio Immigrazione Arci, e di Francesco Messineo, responsabile del coordinamento Rifugiati e Migranti di Amnesty. Entrambi chiedono al ministro dell’Interni Pisanu che sia garantito a tutti il pieno accesso per le procedure d’asilo, ricordando il divieto di espulsioni collettive.

Top