Europa, stop a media comunitari e software libero

Si è aperta a Kiev, sotto l’ombrello del Consiglio d’Europa, la VII conf. interm. sui mass media senza che le istanze del terzo settore audiovisiovo siano state recepite. Da Bruxelles intanto il Consiglio dei ministri dell’UE da’ il la alla direttiva sulla brevettabilità dei programmi informatici.
A cura di red

Europa protagonista in negativo sui temi della comunicazione libera. Dalla conferenza sui mass media in Ucraina, sotto l’egida del Consiglio d’Europa, si registra il mancato recepimento delle proposte che riguardano il settore della comunicazione sociale.
Dal Consiglio dei ministri di Bruxelles invece viene vagliata la direttiva sulla brevettabilità dei software, nonostante il parere contrario recentemente espresso dal Parlamento Europeo. "Un treno lanciato a tutta velocità contro un muro di cemento" secondo Stefano Maffulli della Free software foundation.

Top