Legge Urbani: scontro su Software libero

La legge Urbani non tiene conto delle istanze del software libero.
A cura di amismp

La Commissione interministeriale sui contenuti digitali nell’era di Internet, presieduta da Paolo Vigevano, sta concludendo i suoi lavori con la diffusione dello schema delle "Linee guida per l’azione di codici di condotta ed azioni per la diffusione dei contenuti digitali nell’era di Internet". Benché la Commissione abbia voluto udire anche le istanze provenienti dal mondo del software libero, il documento prodotto sembra non tenerne affatto conto.
fonte  Unimondo

Top