elzioni in Iraq, futuro federale?

Quale scenario dopo le elezioni dell’Assemblea costituente irachena? Che futuro emergerà dalla vittoria sciita per le altre principali etnie, sunnita e curda, presenti nel paese? Ascolta l’intervista di Lorenzo Anania a Bijan Zarmandili, editorialista di Limes e Gruppo Espresso (6’42”) che parla delle possibilità di un futuro federale in Iraq e, Ascolta il commento di Farid Adly, giornalista dell’agenzia di stampa Anbamed che parla delle ambizioni politiche curde e del boicottaggio elettorale sunnita. (4’23”)
A cura di red

L’Alleanza irachena unita (il partito sciita che fa capo ad Al Sistani) ha vinto le elezioni del 30 gennaio con il 47,6% dei voti, ma non avrà la maggioranza assoluta dei 275 seggi del Parlamento di Bagdad. Poi l’Alleanza curda col 25,7% e il partito di Allawi con il 13,8%. A Nassiriya è stato ucciso Hassan Ghali Khiwaet, 51 anni. Lavorava per la missione Antica Babilonia dal 2003. Con lui, ammazzato anche il figlio Salah, 20 anni. Rapito un leader cristiano

Top