Tajikistan: peggiora la situazione per stampa e liberta’ di espressione

Dushanbe: secondo un rapporto della National Association of Independent Mass Media in Tajikistan (NANSMIT), nel 2004 si sono verificate 312 violazioni a giornalisti e organi di stampa. Nel rapporto, si legge che nei primi sei mesi dell’anno le autorita’ sonbo state piu’ tolleranti che nella seconda meta’ dell’anno.
A cura di amisfd Nell’anno appena trascorso, ci sono state 189 violazioni dirette nei confronti di giornalisti e organi di stampa: di queste, 36 sono state minacce dirette nei confronti di operatori dell’informazione.
IN Tajikistan la legge garantisce e protegge la liberta’ di stampa e di espressione: lettera morta, secondo alcuni osservatori, che sottolineano come l’accesso all’informazione non sia protetto nella pratica. Sempre nel rapporto, si mette in luce come in 75 casi ai giornalisti e’ stato vietato l’accesso a informazioni di interesse pubblico

Top