Guiliana, una giornalista di pace

“Come giornalisti di pace ci appelliamo ai rapitori affinchè sia subito liberata. Perchè liberare Giuliana significa, anche, liberare una voce del popolo iracheno..” la riflessione di Maso Notarianni, direttore di Peacereporter
Leggi l’articolo completo sul sito di Peacereporter
A cura di amismp

Files allegati a questa notizia

Top