Darfur: per l’onu non e’ genocidio

?Appare mancante l?elemento cruciale del genocidio?: queste precise parole, diffuse da fonti del Palazzo di Vetro sono contenute in un rapporto di 177 pagine sul Darfur in discussione al Consiglio di Sicurezza dell?Onu.
Ascolta le intervista di Lorenzo Anania a Paolo Pignocchi, responsabile dell’unità di crisi in Sudan per Amnesty International Italia (2’47”), e a Mariano Benni, direttore dell’agenzia Misna, tra le fonti stampa più critiche riguardo all’accusa di genocidio.
Scarica / Ascolta (6’48”)
A cura di amisla

In Darfur non c’è e mai c’è stato genocidio. Così dichiara il rapporto sulla regione sudanese dell’Organizzazione delle Nazini Unite.
Per il diritto internazionale si parla di genocidio quando si verifica la “distruzione di un intero gruppo enico, raziale o religioso”. Furono gli Stati Uniti, per primi, ad avanzare l’ipotesi del genocidio in Darfur.

Intanto continuano le emergense sanitarie per i profughi del Darfur con una denuncia di epidemia di meningite da parte di Medici senza Frontiere.

Leggi gli sviluppi sull’agenzia Misna

Top