FSM: cotone e battaglie globali

Il circolo vizioso innescato dalle sovvenzioni statunitensi alla produzione di cotone locale, ha avuto come effetto perverso il crollo dei prezzi in numerosi stati del mondo. In Mali, i piccoli e medi produttori non riescono piu’a stare sul mercato e ci sono perdite economiche stimate in 50 milioni di dollari all’anno. Nel 2000, uno sciopero dei piccoli produttori – durato quasi un anno – ha portato a qualche risultato. Ibraim Coulibali, esponente di ROPPA, ci racconta l’ esperienza del Mali e della regione Africa Ovest.

Ascolta l’intervista (francese)
A cura di amisfd

Top