Incriminato un redattore di Radio Città Aperta per la spesa proletaria a Panorama

Roma: tra i nomi degli indagati per l’iniziativa di protesta contro il carovita al supermercato Panorama del 6 novembre, c’è anche un redattore di Radio Citta’ Aperta – Simone Smanassi – che si trovava sul posto per realizzare il servizio per la radio.
A cura di red Comunicato stampa

La mattina del 6 novembre, Radio Città Aperta ha realizzato diverse corrispondenze in diretta dal supermercato Panorama riferendo agli ascoltatori quanto stava accadendo. Che il lavoro dei giornalisti “non embedded” stesse diventando rischioso anche in Italia lo avevamo capito da un pezzo. Ma che si possa essere accusati di rapina è una assurdità che non può passare sotto silenzio. Questa sistematica minaccia alla libertà di informazione è stata denunciata con forza anche nell’ultimo congresso nazionale della Federazione della Stampa.

Allo stesso modo vogliamo però denunciare come sia assurdo che di rapina possano essere accusate manifestazioni ed iniziative di denuncia sociale anche clamorose che hanno avuto il merito di far finalmente esplodere il problema del continuo aumento dei prezzi. Due giorni dopo l’episodio, i nostri redattori, tra cui anche Simone, erano tornati davanti al supermercato Panorama per effettuare alcune interviste su quanto era accaduto due giorni prima. La maggioranza delle persone intervistate confermava l’insopportabilità del carovita pur non condividendo il metodo utilizzato per denunciarlo. Ma alla richiesta di voler specificare se esistesse un altro metodo, non sapevano dare risposta. Questo è il problema di fondo dietro al quale governo, magistratura, forze politiche e poteri forti non possono nascondersi. Possono anche criminalizzare forme di protesta clamorose ma non possono prendere in giro la società perché sanno benissimo di essere responsabili o incapaci di fronte alla speculazione sui prezzi, all’aumento del carovita e all’impoverimento di fasce sempre più ampie di popolazione.

Roma, 13 gennaio

La redazione di Radio Città Aperta

Top