TSUNAMI: GLI SCOMPARSI SENZA NOME

Mentre si continuano a contare nuove vittime dopo il maremoto che ha investito l’Asia meridionale e sudorientale da domenica scorsa, parte la macchina degli
aiuti internazionali sui quali grava l’ombra della gestione da parte di governi impagnati in operazioni belliche, specie a Sumatra dove e’ in corso un conflitto tra governo e separatisti

Vai allo speciale di Lettera 22 sulla macchina degli aiuti umanitari

Molte delle vittime sono però destinate a rimanere ignote o senza nome. Leggi l’articolo di E.Giordana. Il suo commento ai nostri microfoni.
A cura di amisfd

Top