Ragusa, censurato sito indipendente

E? stato oscurato da una setimana il sito d?informazione indipendente www.accadeinsicilia.net, quasi duemila documenti frutto di tre anni di lavoro. Il sito raccoglieva inchieste sulla mafia, reportages, documentazioni storiche, testimonianze, cronache.
A cura di amisla Con un provvedimento emesso dal giudice Vincenzo Saito, il tribunale di Ragusa ha deciso di oscurare www.accadeinsicilia.net. Sono state tante le testimonianze fatte a viso aperto dai cittadini, sulle piaghe più o meno nascoste che da decenni corrodono Ragusa: inchieste sulla Banca Agricola Popolare della città, sulla condotta di alcuni magistrati della Procura della Repubblica presso il tribunale di Ragusa, sull’assassinio del giornalista de L’Ora Giovanni Spampinato. Era in corso inoltre un’inchiesta su alcune voci di spicco della finanza italiana. Il gestore del sito, Carlo Ruta, aveva udito voci che minacciavano la chiusura forzata ?I poteri forti del sud-est vogliono oscurare il sito?, dichiarava prima del sette dicembre, e così è stato. Ancora una volta si sono volute zittire le voci scomode che raccontano di un?Italia che tutti conoscono ma della quale per molti è meglio non parlare.

Top