No al carbone

Giornata di mobilitazione, sabato 4 dicembre, per chiedere il rispetto degli impegni sottoscritti a Kyoto. Legambiente lancia la sua campagna contro il carbone in vista del summit mondiale sul clima COP 10, che si apre a Buonos Aires il 6 dicembre fino al 17. Ai nostri microfoni Maurizio Gubbiotti, coordinatore della segretaeria nazionale di Legambiente
A cura di amissg

Altro che energie alternative, l’Italia si lancia in un impensabile raddoppio (dal 22% al 50% nel giro di tre anni) della produzione di energia da carbone per risolvere il problema della dipendenza dall’oro nero.
Una politica energetica ottocentesca, secondo Legambiente, che per sabato 4 dicembre ha organizzato una giornata di protesta contro la riconversione delle centrali ad olio in centrali elettriche a carbone.
Il governo fa passare il carbone per una fonte energetica pulita e a basso costo ma è una bugia, ribatte l’associazione ambientalista.
Ai nostri microfoni Maurizio Gubbiotti, coordinatore della segretaeria nazionale di Legambiente

Top