Paesi ‘Aesan’ guardano ad Europa e America Latina

Creazione di un’area di libero scambio e riduzione dei dazi doganali entro il 2007. Questo l’obiettivo dei 6 paesi del Sud-est asiatico riuniti a Vientiane, capitale del Laos. E per il futuro guardano ad Europa e America latina
A cura di amissg Al summit dei paesi dell’Asean (associazione delle nazioni del Sud-Est asiatico) viene riaffermato il proposito di adoperarsi per incrementare la cooperazione con l?America Latina e l?Europa.
I leader di Brunei, Cambogia, Filippine, Indonesia, Laos, Malesia, Myanmar, Singapore, Thailandia, Vietnam, puntano sul Forum di cooperazione America Latina-Asia dell?Est (Focolae, fondato nel 1999 e composto da 15 Paesi asiatici e 17 latinoamericani) e sul Forum Asia-Europa (Asem, fondato nel 1996 e costituito dai 25 Stati dell?Unione Europea, dai 10 dell?Apec più Cina, Corea del Sud e Giappone), per incrementare la cooperazione economica.
Intanto, è stato firmato un accordo per dare impulso alla creazione di un’area di libero scambio nel sud-est asiatico che prevede la riduzione delle barriere doganali entro il 2007

Top