Ucraina: non si sblocca il dopo elezioni

Continua lo stato di stallo in Ucraina a due giorni dalle elezioni Presidenziali. Il risultato fornito dalla Commissione Elettorale Centrale, che assegna la vittoria al Premier Viktor Yanukovych, non convince i sostenitori di Viktor Yushchenko, candidato dell’opposizione liberale e nazionalista, che per il secondo giorno manifestano nella capitale Kiev.
A cura di amislc Lo stesso Yushchenko ha incitato i suoi sostenitori a continuare a presidiare la sede del Parlamento nazionale fino al riconoscimento della sua vittoria.
Gli sponsor occidentali di Yushchenko hanno espresso le loro critiche e denunciato irregolarità.
Richard Lugar, Senatore USA inviato direttamente da G.W. Bush a monitorare lo svolgimento delle elezioni, parla apertamente di brogli “concertati” dal governo in carica.
Ma da Mosca, in un classico schema da Guerra Fredda, si sono affrettati a riconoscere il risultato, che vede appunto il filo russo Yanukovych succedere a Leonid Kutchma, in carica dal 1994.

Top