IL MURO

500.000 persone, nella mattina del 9 novembre, attraversano il muro e si spargono per le strade dell’Occidente: Berlino. Giovani, vecchi e mamme con passeggini, gente insomma, sotto lo sguardo allucinato degli ex onnipotenti, i funzionari SED, il partito comunista, e le spie della STASI, che solo quattro settimane prima avevano festeggiato in tutta pompa i 40 anni della Germania Democratica e 28 anni di muro.

Leggi l’articolo completo di Tito Gandini
A cura di amismp

Top