GUATEMALA – i campesinos rioccupano Nueva Linda

300 campesinos sono tornati a occupare la tenuta agricola Nueva Linda, da dove erano stati sgomberati il 31 agosto scorso. Durante le operazioni erano rimasti uccisi 8 contadini e 3 agenti.
A cura di amissg I 300 campesinos che hanno nuovamente occupato Nueva Linda, protestano per la lentezza delle indagini che la Commissione diritti umani della Camera sta conducendo per stabilire le responsabilità dei disordini di tre mesi fa: durante uno sgombero ordinato dalla magistratura erano stati uccisi 8 contadini e 3 agenti.
Inoltre, chiedono che sia fatta luce sulla scomparsa di un dirigente contadino, Héctor Reyes, avvenuta in circostanze mai chiarite nel settembre del 2003.
Il presidente della Repubblica, Oscar Berger, ha esortato i contadini ad abbandonare immediatamente ?Nueva Linda?, avvertendo che non si esclude l?uso della forza.
Secondo la Procura speciale per i diritti umani, guidata da Sergio Morales, durante lo sgombero di agosto si sarebbero verificate esecuzioni arbitrarie, atti di tortura e abuso di potere da parte delle autorità locali.

Top