Another Social Forum is possible

Seconda giornata del Forum Sociale possibile. Amisnet sta seguendo i dibattitti sulla comunicazione indipendente e la libertà di informazione. Francesco Diasio ha partecipato, in qualità di moderatore, nella giornata di ieri, al seminario che aveva come protagonisti i media indipendenti.
Ascolta la corrispondenza di Francesco da Londra.

Leggi la carta dei principi del forum.
Vai al programma
Altri servizi audio all’interno.
A cura di amismp

E’ cominciato ufficialmente il Terzo Social Forum europeo non senza i soliti problemi organizzativi. Mentre il Guardian parla di caos generale, gli organizzatori rispondono che si tratta solo dei soliti disagi che fanno fisiologicamente parte del rituale di ogni Social Forum.

Alcuni servizi sui temi in discussione nella giornata di ieri, dibattutti in alcune planerie e seminari: discussione plenaria sulla dipendenza dal petrolio, le politiche energetiche, le multinazionali dell?energia e i cambiamenti climatici, WTO e commercio internazionale.

Legambiente, insieme alle altre organizzazioni italiane hanno partecipato all’elaborazione di alternative e strategie per la costruzione di un mondo diverso, in materia di poltiche energetiche:
Maurizio Gubbiotti relatore e responsabile del Dipartimento Internazionale di Legambiente:
scarica

Vai al calendario ambiente del FSe

La CRBM ha partecipato al seminario sugli Accordi di Partenariato Economico (EPA’s), patti commerciali bilaterali dell’UNione Europea e sulle politche del Wto e promuove, insieme ad altre organizzazioni una settimana di mobilitazione globale sul commercio internazionale dal 10 al 16 aprile prossimi, la Global Week of Action. Andrea Baranes, della CRBM
scarica

Sul ruolo dei media, leggi l’articolo di Anna Pizzo di
Carta

L’intervento di Mostapha Barghouti allla plenaria sulla Palestina (inglese)

Top