Giornata mondiale dell’alimentazione

Il 16 ottobre si celebra la giornata mondiale dell’alimentazione che quest’anno è dedicata al tema “biodiversità e sicurezza alimentare”. Negli ultimi 8 anni il numero delle persone cronicamente denutrite è aumentato di 18 milioni raggiungendo un totale di 842 milioni e rendendo ancora più lontano il primo degli Obiettivi del Millennio dell’Onu che si è proposto di dimezzare il numero degli affamati entro il 2015. Da Londra, il commento di Andrea Baranes, della CRBM sulle nuove politiche di sviluppo, in discussione al FSe di Londra:
scarica
A cura di amismp La campagna sulla sovranità alimentare torna a rimettersi in moto attraverso la piattaforma italiana. Dopo l’ottimo inizio dello scorso anno, quando era riuscita a riunire più di 150 associazioni e a dar vita in parallelo al Vertice FAO ad un interessantissimo Controverttice conclusosi con la presentazione di un documento politico ad hoc dal titolo “Una questione di diritti, non di mezzi” la piattaforma italiana ripropone oggi a tutte le forze politiche e all’opinione pubblica, gli stessi obiettivi di allora.

Campagna italiana per la sovranità alimentare

Oggi quasi un miliardo di agricoltori sopravvivono grazie a pratiche agricole tradizionali in Asia, America latina e Africa. Nei progetti di agricoltura sostenibile, grazie all’utilizzo delle differenze agro-biologiche, si registra un aumento della produttività e delle rese del 50-100% per le colture non irrigate. Ma la biodiversità è in pericolo. Basta pensare che nei secoli sono state utilizzate per l’alimentazione 7.000 specie vegetali; attualmente, le specie che costituiscono il 90% del nostro nutrimento sono meno di 120.

Per questo ActionAid International ha consegnato alla Fao il rapporto “Pieni di risorse” che da una risposta per garantire il diritto al cibo. I fondi dell’aiuto pubblico all’agricoltura del Sud del mondo negli ultimi 20 anni sono stati ridotti dai 6,7 miliardi di dollari del 1984 ai 550 milioni del 2003.
E dal 15 al 17 ottobre si terrà presso il Bioparco di Roma il Festival audiovisivo della Biodiversità. L’iniziativa è promossa dal Centro Internazionale Crocevia, nell’ambito della Campagna Italiana per la sovranità alimentare e patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Roma. Nelle giornate saranno proiettati i materiali audiovisivo sulle esperienze di associazioni contadine di diverse parti del mondo, organizzazioni non governative italiane e straniere e istituzioni internazionali.

Vai al sito della Fao

Top