Todo esto se puede

Questo lo slogan scelto dalla Rete del Nuovo Municipio per la seconda edizione dell’ Assemblea nazionale degli enti locali impegnati sul bilancio partecipativo.
A Grottammare, sabato scorso, si sono ritrovati in tanti: rappresentanti della società civile, ricercatori, amministratori di comuni, province, e non solo aderenti alla rete del nuovo Municipio, per discutere, testimoniare e riflettere sulle nuove forme di democrazia diretta e partecipata. Da più parti si é affermata la necessità di sperimentare nuove pratiche partecipative che vadano oltre l?esperienza del Bilancio partecipativo. Mentre sul territorio nazionale, a livello provinciale e di gestione degli enti locali si stanno avviando alcuni processi di democrazia partecipata, restano ancora poche le esperienze di sovranità municipale, e di bilancio partecipativo: Grottammare, Pieve Emmanuele e XI Municipio di Roma.
All’interno, le interviste di Monica Poddighe
A cura di amismp

Files allegati a questa notizia

Le interviste:
scarica Giovanni Allegretti, ricercatore all’Università di Firenze, della Rete del Nuovo Municipio sulle pratiche partecipative in Italia e nel mondo in vista di Porto Alegre 2005.

scarica Salvatore Amura, assessore alla Partecipazione del comune di Pieve Emmanuele sul bilancio partecipativo in Italia.

scarica Eugenia Genevois dell’Associazione Laboratorio Onlus, sul progetto di partecipazione attiva in collaborazione con l’XI Municipio di Roma.

scarica Fabio Ragonese, dell’Osservatorio Sisteama Piceno, un’ equipe di 20 laureati che realizza progetti di partecipazione per la provincia di Ascoli Piceno.

ascolta Marco Gelmini dell’esecutivo nazionale della rete del Nuovo Municipio
Scarica il volantino e il programma dell’iniziativa

Top