Afghanistan. spoglio rinviato per presunte irregolarità

E’ temporaneamente rinviato l’inizio del conteggio dei voti delle presidenziali svoltesi sabato scorso in Afghanistan. Si sospetta che diverse persone abbiano votato più volte. Entro oggi è atteso un pronunciamento ufficiale di 15 candidati che chiedono nuove votazioni
A cura di amissg Il sospetto che si siano verificati brogli durante la consultazione elettorale in Afghanistan è alto. La computa dei voti è stata rinviata in attesa di capire quale forma assumerà l?inchiesta sulle presunte irregolarità.
Molti candidati contestano le modalità di svolgimento delle votazioni, in particolare l’uso di un inchiostro risultato non indelebile per contrassegnare gli elettori, e chiedono nuove elezioni.
Anche L’Osce, Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, ha ammesso che si sono verificate scorrettezze da investigare. Tuttavia, ha definito ?non giustificata? la richiesta dei candidati di annullare il voto, perché non sarebbe utile alla popolazione afgana.
Le Nazioni Unite, invece, hanno lodato la massiccia affluenza alle urne

Top