Iraq. I parlamentari pacifisti chiedono il ritiro delle truppe

“Ritiro delle truppe italiane, richiesta per un cessate il fuoco, sostegno alla proposta di una conferenza internazionale sull’Iraq avanzata da Francia e Spagna”. Sono questi i punti della mozione unitaria, promossa dal Forum dei Parlamentari Pacifisti, che sarà presentata nei prossimi giorni. Famiano Crucianelli del correntone Ds, ci ha spiegato le ragioni della mozione
ascoltascarica

Oggi l’ennesimo bagno di sangue ha scolvolto le città irachene. Intanto, anche in Usa si fa strada l’ipotesi di un ritiro. Ma la popolazione irachena non può attendere scadenze elettorali e incontri internazionali: bisogna chiedere subito il “cessate il fuoco”, secondo Paolo Cento, Verdi.

A cura di amissg

Si contiunua a parlare di ritiro delle truppe dall’Iraq e questa volta è addirittura Donald Rumsfeld ad avanzare l’ipotesi nel corso di un’intervista alla Fox, sabato sera. Dichiarazioni che colgono di sorpresa alleati e non ma che si calano bene nel clima della vigilia elettorale statunitense.
Il governo italiano recepisce e aspetta la prossima mossa dell’alleato per conformarsi, come suo solito, mentre dai banchi dell’opposizione il forum dei parlamentari pacifisti propone una mozione che ha per oggetto proprio il ritiro ma non solo, come ci ha illustrato Famiano Crucianelli del correntone Ds
ascoltascarica

Un ritiro, però, comporta tempi lunghi, insopportabili per la popolazione irachena ormai vittima di attentati e bombardamenti. Secondo Paolo Cento, dei Verdi, è urgente chiedere il “cessate il fuoco”.

Top