Nepal: scontri tra studenti e polizia

Questa mattina nella capitale nepalese Kathmandu, si sono verificati degli scontri tra studenti vicini ai partiti dell’opposizione e la polizia locale. 12 gli studenti feriti.
A cura di amisam I dimostranti, dando fuoco a pneumatici sulla via principale, hanno effettuato un blocco stradale nel quartiere di Pulchowk, impedendo così, ai ministri del Nepal, di recarsi a lavoro. La causa della protesta è stata innescata dall’inpennata a dismisura dei prezzi del carburante, ormai merce per pochi consumatori.
La polizia è intervenuta con manganelli e lacrimogeni. Secondo fonti di stampa locale, sono stati arrestati decine di dimostranti e tenuti in stato di fermo per circa due ore e mezza, per poi essere rilasciati.
Il Congresso nepalese, principale formazione politica che detiene la maggioranza nel dissolto parlamento, ha pienamente condannato le estreme azioni degli agenti di polizia nei confronti dei protestanti.

Top