USA: Bandita la legge di abolizione di vendita di armi d’assalto.

Da oggi negli Stati Uniti scatta l’abolizione della legge della vendita di armi di assalto voluta dalla precedente amministrazione Clinton. L’ amministrazione Bush quindi favorisce il mercato dei venditori di armi schierandosi dalla loro parte.Si scatenano le polemiche.
A cura di red Le associazioni di pacifisti,no global,associazioni delle madri i cui figli sono stati uccisi per uso di armi d’assalto protestano veemente contro questo bando,ma per i venditori di armi il bando è un “grande niente” visto che nella decade di vita della legge riuscivano comunque a vendere.E’ la tesi sostenuta dalwashington post.
E’ la stessa amministrazione pubblica statunitense a diramare la notizia secondo cui le vittime della polizia per armi d’assalto dal ’94 a oggi sono state circa un quinto di tutte le vittime per amri da fuoco. Ecco perchè la notizia negli Stati Uniti viene passata sotto silenzio con grande sgomento di tutta una parte di cittadini che grida la propria rabbia.

Per saperne di piu’ vai:
milliomommarch
in un articolo dell’ottobre 2003 2nd amendment
in prima pagina sul Chicago Tribune

Top