A Taranto le carovane della pace

Smentite le voci secondo cui la città di Taranto non avrebbe consentito l’ingresso alle carovane della pace che, dal 7 settembre, stanno percorrendo l’Italia con iniziative ed azioni nonviolente per sensibilizzare alla pace, al problema del riarmo e al rischio nucleare.
A cura di amismp Le carovane sono state promosse dai Comboniani:
“La Carovana della Pace (Carovana del Sud) percorrendo i confini d’Italia e vivendoli come luogo di incontro e non di esclusione nell’ottica della convivialità delle differenze, si sente provocata dalla tensione globale al riarmo. L’attuale contesto geopolitico ci interpella a non tacere di fronte alla tendenza di perpetuare per Taranto (città affacciata sul Mediterraneo) la vocazione di roccaforte-avamposto militare”.
La carovane hanno incontrato a Taranto questa mattina il consiglio provinciale; da questo pomeriggio a partire dalle 16.00 è in corso un corteo silenzioso per le vie della città, iniziativa con la quale si vuole esprimere solidarietà alle organizzazioni recentemente colpite in Iraq e a tutti gli ostaggi iracheni.

Il percorso delle carovane

per l’approfondimento su Taranto e nucleare

Top