Sellafield: centrale atomica troppo segreta

La Commissione Europea potrebbe decidere entro oggi di avviare procedure legali formali nei confronti del Regno Unito per l’eccessiva segretezza con cui è gestito il reattore nucleare di Sellafield.
A cura di amislc In base ad un trattato Euratom del 1957 gli ispettori UE hanno il compito di verificare lo stato delle centrali presenti su territorio europeo, nonchè di monitorare costantemente la mole di materiale nucleare prodotto, per verificare che esso non sia destinato ad usi militari.
E’ dalla prima visita del 1986 che gli ispettori lamentano eccessive restrizioni nell’accesso al reattore che rendono impossibile valutare l’attendibilità dei registri pubblicati dalla direzione dell’impianto.
Spetta ora alla Corte Europea di Giustizia di pronunciarsi sul caso.

Top