Roma: la nuova situazione dei richiedenti asilo del deposito Tiburtina

Il 18 agosto scorso, con un solo giorno di preavviso, il comune di Roma ha effettuato il trasferimento dei richiedenti asilo che occupavano lo stabile nei pressi della stazione Tiburtina.
Le varie comunità presenti nello stabile sono state smistate in altri luoghi di accoglienza gia previsti dal comune di Roma o in capannoni riattrezzati allo scopo. I tavoli di confronto con il comune non sono però chiusi: all’ordine del giorno le limitazioni all’autogestione che i nuovi centri prevedono per regolamento e la destinazione della comunità sudanese (ancora nello stabile occupato) e di quanti non erano presenti al momento del trasferimento.

Il servizio di Emiliano Viccaro di Carta ricostruisce gli sviluppi della vertenza.
A cura di amislc

Top