Mercenari: il Sud Africa non chiederà l’estradizione dei 70 prigionieri in Zimbabwe

I 70 mercenari capitanati da Simon Mann, veterano di numerose guerre e attualmente commando freelance, non verranno estradati in Sud Africa ma probabilmente in Guinea Equatoriale, dove rischiano la pena di morte.
A cura di amislc Il gruppo era stato arrestato nel marzo di quest’anno durante uno scalo in Zimbabwe su un cargo carico di equipaggiamenti militari.
L’accusa nei loro confronti è di essere all’epoca diretti in Guinea Equatoriale per rovesciare il governo in carica con un colpo di stato. La richiesta di estradizione in Sud Africa era stata avanzata dai familiari dei prigionieri, tutti in possesso di passaporto sudafricano, perchè nell’ordinamento giudiziario del paese non è prevista la pena di morte.
Secondo il presidente della più alta corte di giustizia sudafricana, Arthur Chaskalson, non ci sono però le condizioni per la richiesta di estradizione.

Top