Ecuador: I foro sociale delle americhe (FSA)

Tra il 25 e 30 luglio avrà luogo a Quito, Ecuador, il I Foro Sociale delle Americhe (FSA) che servirà alle reti dei movimenti e della società civile per confrontarsi e creare nuove alleanze per le lotte comuni. La scelta di realizzare il Forum a Quito implica un riconoscimento simbolico a un paese in cui la lotta sociale contro il neoliberalismo é stata prominente, con una speciale partecipazione del movimento indigeno, che ha alle spalle secoli di resistenza ed é oggi uno dei più organizzati del continente.
A cura di amismp Dall’ anno 2001, le organizzazioni sociali e cittadine impegnate costituirono il Capitolo Ecuador del FSM, che é responsabile dell?organizzazione logistica del FSA 2004. Si tratta di un raggruppamento plurale che comprende diversi settori del movimento sociale: indigeni, contadini, donne, sindacalisti, giovani, ambientalisti, difensori di diritti umani, chiese, mezzi di comunicazione, centri di studi. La programmazione includerà conferenze, testimonianze, panelli, laboratori, iniziative artistico culturali, accampamenti indigeni e della gioventù, mobilitazione, combinando una proposta centrale definita per il Consiglio Emisferico e il più ampio spazio per lo sviluppo di iniziative autogestite.

Il Foro Sociale delle Americhe (FSA) fa parte del processo Foro Sociale Mondiale (FSM), che dal 2001 é divenuto il più ampio spazio per l?articolazione di iniziative sociali, lo sviluppo di pensiero critico e la costruzione di alternative all?ordine neo-liberale, sotto il comune convincimento che “Un altro mondo é possibile”. In preparazione del prossimo Forum Sociale Mondiale (FSM) che si svolgerà a Porto Alegre, Brasile, dal 26 al 31 di gennaio del 2005, il Segretariato internazionale ha preparato un questionario consultivo per assicurare la più vasta partecipazione possibile al processo di selezione degli argomenti da discutere. L?obiettivo di questa consultazione sarebbe di permettere che, la gente e le organizzazioni interessate a lottare per il medesimo obiettivo, possano effettivamente incontrarsi ed articolare tra di loro dei piani d?azione comuni durante il FSM. Quest?anno al momento della registrazione dei seminari o dei workshops, ogni organizzazione verrà informata, attraverso l?area del sito web del Forum, su quali sono le altre attività autogestite già previste sullo stesso tema per evitare ripetizioni e ridondanze. Inoltre si vorrebbe raccogliere i temi e le battaglie che ogni organizzazione vorrebbe affrontare a Porto Alegre e i punti che ci si ripropone di trattare effettivamente nei seminari e nei workshops che vengono proposti. La fase di iscrizione e aggregazione finale delle attività durerà fino ad ottobre in modo da poter avere per novembre una prima versione del programma. [AT]

Top