UNA EUROPA IN COMUNE: RIPARTIRE DALLE CITTA?

Questa sera a Padova alle 21.00, all’interno del SHERWOOD FESTIVAL, ci sarà un confronto a più voci sul federalismo dei municipi a partire dall?esperienza di laboratori locali.
Sherwood Festival
A cura di amismp L?esito delle consultazioni elettorali del 12 e 13 giugno fornisce, a chi le voglia leggere, alcune indicazioni. Con gli altissimi tassi di astensionismo e con la vittoria di liste euro-scettiche quando non apertamente xenofobe, nei Paesi dell?Est nuovi membri così come nel cuore del Vecchio Continente, ci restituisce innanzitutto l?immagine di uno spazio istituzionale dell?Unione, il cui processo costituzionale appare, ed è effettivamente, in piena crisi di legittimità democratica. Ciò non significa, viceversa, che uno spazio politico europeo non risulti, oggi più che mai, necessario per l?autonomo sviluppo dell?azione dei movimenti sociali. Tutt?altro.
Nel voto amministrativo locale, a livello comunale in particolare, si affermano a sinistra quei candidati sindaci e quelle coalizioni plurali che, meglio e più di altri, hanno saputo intrecciare la crescita di conflitti su grandi e piccole questioni ambientali e sociali, a livello globale e locale, con una proposta politico-programmatica di governo, in grado di interpretarli in termini di apertura partecipativa. Anche questi risultati, oltre che l?evidenza dei processi sociali, rendono il ruolo delle città, e di un?azione politica radicale in grado anche di trasformare le istituzioni locali in ?nuovi municipi?, assolutamente centrale: è da qui che si tratta ora di ripartire!
Per fare in modo che le nostre città divengano veri e propri laboratori costituenti, spazio per l?affermazione di nuovi diritti e nuove libertà, a partire dall?intreccio, anche contraddittorio e conflittuale, tra movimenti e municipi; per costruire dal basso un nuovo spazio politico europeo, a partire dalla tessitura di una rete di città solidali e cooperanti ? per festeggiare la cacciata della Destro e l?insediamento della nuova Giunta comunale di Padova, discutendo di questi temi e della prospettiva di un radicale federalismo dei municipi,
a SHERWOOD FESTIVAL a PADOVA.

Intervengono tra gli altri:
Gianfranco Bettin (Prosindaco di Venezia), Beppe Caccia (assessore Comune di Venezia), Alisa Del Re (docente Università di Padova), Alberto Magnaghi (presidente Rete del Nuovo Municipio), Mauro Punteri (consigliere Comune di Gorizia), Renzo Scortegagna (assessore Comune di Padova), Pierluigi Sullo (direttore settimanale ?Carta?), Flavio Zanonato (Sindaco di Padova).

Coordina la Lista Verdi – Padova Città Aperta.

Top