IL MITO DEL MERCATO GLOBALE

«un libro fortemente critico, non solo dei presupposti dell’economia politica classica ma, conseguentemente di tutti coloro che nella sinistra fanno propri i principi del mercato». È questo il giudizio di Toni Negri sul libro di Giulio Palermo ?Il mito del mercato globale? uscito in questi giorni per la manifestolibri (prefazione di Toni Negri – pp. 215, ? 18). L?intervista con l?autore
A cura di amissg

Confutare la presunta scientificità del sistema capitalistico. È questo l?obiettivo del libro di Giulio Palermo, ricercatore di Economia Politica all’Università di Brescia che si occupa da tempo dei rapporti tra ideologia ed economia. Il volume passa in rassegna le diverse scuole del pensiero economico per contestare la scientificità del ?neoliberismo? e dimostrare che non è l?unica dottrina economica possibile. Attraverso un?analisi scientifica Palermo tenta di smascherare l?ipocrisia teorica che sta dietro il mito del «libero» mercato globale.
Il libro viene presentato stasera alle 19,00 presso il CSOA CORTO CIRCUITO, Roma.

«la cultura del mercato, con la sua pretesa (e infondata) neutralità, è oggi l’ostacolo più grande che si incontra quando si tenti di ragionare apertamente sugli altri mondi possibili», Giulio Palermo

Altre Informazioni
ManifestoLibri
Le recensioni
Liberazione
Il Manifesto

Top