Tribunale Aia: condannato leader dei serbi di Croazia

Milan Babic, il presidente della autoproclamata Repubblica Serba di Krajna (1991), è stato imprigionato oggi per una condanna a 13 anni di reclusione per crimini di guerra, comminata nel corso del 2004 dal Tribunale Penale Internazionale dell’Aia.
Babic, che ha patteggiato la condanna, ha ammesso le persecuzioni di cittadini croati nel corso della guerra. Altri quattro capi d’accusa sono stati accantonati.
A cura di amislc

Top