Cooperative sociali: in sciopero contro la precarieta’

Questa mattina a Roma e in molte città d’Italia, il coordinamento nazionale di lotta degli operatori delle cooperative sociali formato da RDB Cub, USi, Cobas, associazioni di cooperative sociali e anche singoli operatori, ha indetto uno sciopero per protestare contro la precarizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici di cooperative sociali, socio-sanitarie, assistenziali, educative e di inserimento lavorativo.
Questo pomeriggio a Roma, in Campidoglio, è prevista un’assemblea cittadina contro la precarizzazione in generale mentre una parte dei lavoratori si recherà presso la Cgil per evitare che il contratto di settore venga ratificato.

Abbiamo raggiunto il responsabile Rdb Cub, Pio Congi durante il presidio di fronte all’assessorato alle politiche delle Periferie e del lavoro di Roma.
A cura di amismp

Leggi i comunicati stampa

In sintesi Le motivazioni della protesta

Il comunicato di nascita del coordinamento nazionale

Top