Nigeria: sciopero per la benzina

I sindacati nigeriani avevano indetto ieri uno sciopero generale a oltranza in tutto il pase, per protestare contro il caro petrolio. Lo sciopero ha avuto successo nella capitale economica Lagos e nella capitale amministrativa Abuja, dove oggi si sono registrati scontri tra i manifestanti e la polizia.
A cura di amislc Ieri il Ministro dell’Informazione Chukwuemeka Chikelu aveva assicurato che il governo ha dato disposizione ai gestori delle pompe di benzina, ma il leader del Nigerian Labour congress, Adams Oshiomhole, ha ribadito che lo scioperò andrà avanti finche non ci sarà la prova tangibile di un effettivo abbassamento dei prezzi.
Dal giugno dello scorso anno, quando il governo ha abolito i sussidi alle compagnie petrolifere ed il controllo dei prezzi, questi ultimi sono raddoppiati.

Top