Marwan Barghouti: il leader, la condanna e l’intrigo

La corte distrettuale di giustizia di Tel Aviv ha recentemente giudicato colpevole dell’omicidio di cinque civili israeliani il leader politico palestinese Marwan Barghouti, attualmente detenuto nelle carceri israeliane. Al politico palestinese la giustizia israeliana ha notificato 37 accuse di omicidio nei confronti di civili israeliani, morti per attacchi suicidi e dinamitardi, attribuendo a Barghouti la responsabilità e la paternità delle morti. La maggior parte delle accuse sono però cadute durante le udienze del processo, tuttavia per cinque di questi omicidi, tutti accaduti nel 2002, è stato indicato e condannato come il mandante, e per questo condannato.

leggi l’articolo completo di Stefano Minutillo Turtur

Ascolta il servizio
A cura di amismp/ra

Top