Convenzione europea dei diritti dell’uomo: la riforma è una necessità assoluta

Secondo Luzius Wildhaber, presidente della Corte europea dei Diritti dell’Uomo, la riforma del meccanismo di controllo della Convenzione europea dei Diritti dell’Uomo è una necessità assoluta, anche se non risolverà definitivamente il problema dell’eccessivo carico di lavoro che grava sulla Corte di Strasburgo. A suo avviso, la riforma prospettata non rimette in causa il diritto fondamentale di ricorso individuale.

Leggi l’intervista completa a Luzius Wildhaber.

Ascolta il commento di Barbara Galeazzi.
A cura di amismp

Top