MICROCREDITO: in crescita a meno di un dollaro al giorno

Secondo l’ultimo rapporto della Microcredit Summit Campaign, sono 41 milioni e mezzo i destinatari di microcrediti che vivono con meno di un dollaro al giorno, oltre 67 milioni i clienti totali.
A cura di amismp I dati sono aggiornati a fine 2002 e la stesura del rapporto è stata coordinata da Sam Daley-Harris, direttore della Campagna internazionale.
Lo comunica Microfinanza, la società di consulenza costituita nell’ottobre 2000, attiva in ambito nazionale e internazionale, specializzata nei settori della microfinanza, della finanza etica, della valutazione della responsabilità sociale d’azienda.
Tra gli altri temi ricordati dal rapporto, l’approvazione nell’estate del 2003 da parte del Congresso Usa di una legge che impegna Usaid, l’Agenzia di cooperazione, a sostenere le microimprese dei poveri e la lettera di oltre 600 parlamentari – 180 britannici, 111 giapponesi, 59 statunitensi, 62 canadesi, 105 australiani e 95 messicani – inviata a fine ottobre 2003 alla Banca Mondiale e alle banche regionali di sviluppo per chiedere di destinare alla microfinanza più dell’attuale modesto 1% delle sue risorse. Sul nodo del credito ai più poveri si è sviluppato un dibattito tra gli operatori del settore di cui il rapporto richiama i termini principali e che si può seguire sul sito del Consultative Group to Assist the Poorest.

Il 2005, è stato proclamato dall’Onu “Anno Internazionale del Microcredito”.

Leggi il report sul microcredito

Top