Paraguay: mobilitazione nazionale delle radio comunitarie

L’associazione paraguayana di radiodiffusione comunitaria – COMUNICA ha dato il via oggi, 19 aprile, e domani 20, a una mobilitazione nazionale delle radio comunitarie, per sollecitare la sospensione del bando per l’assegnazione delle frequenze radioelettriche, considerato come discriminatorio.
A cura di amisfd COMUNICA chiede al governo che venga messo in atto il compromesso del settembre 2002, concordato per la regolarizzazione della situazione di 135 radio comunitarie, molte delle quali in aree rurali.
I punti centrali contestati alla Commissione nazionale delle Telecomunicazioni (CONATEL) sono:

– La sospensione del bando pubblico per l’assegnazione delle frequenze, pubblicato a febbraio di quest’anno

– La concessione dell’autorizzazione alle 135 emittenti comunitarie iscritte nella lista concordata nel compromesso del 2002
– La modifica dell’attuale Regolamento di Radiodiffusione di Piccola e Media copertura, perche’ vengano contemplati criteri piu’ equi nella distribuzione delle frequenze e l’ampiezza della potenza di emissione.

Top