Il polso del mondo batte a Bagdad

“O il governo Iraniano ha effettivamente dei contatti con alcuni settori della resistenza Iraqena o non si capisce perchè dovrebbe essere un interlocutore privilegiato nel tentare di risolvere l’intricatissima questione”.
Questo in sostanza il parere di Ali Ghaderi, responsabile esteri, in esilio, dell’ “Organizzazione dei Guerriglieri Fedaian del Popolo Iraniano”.

La sua testimonianza ai nostri microfoni.
A cura di red

Top