Repubblica Srpska: fallito raid per prendere Karadzic

Gli uomini della S-For, la missione Nato di stanza nella Repubblica Serba di Bosnia, hanno tentato ieri di catturare Radovan Karadzic, latitante da sette anni, nella sua roccaforte a Pale.
In seguito al fallito blitz, un corteo di protesta di almeno duemila persone ha manifestato davanti alla chiesa ortodossa teatro delle operazioni.
A cura di amislc Radovan Karadzic, ex leader della autoproclamata Repubblica Serba di Bosnia, è ricercato per genocidio e per crimini contro l’umanità commessi durante la guerra del’92-’95.
Le truppe Nato, che hanno tentato tre raid senza successo negli ultimi tre mesi, speravano di catturarlo prima di essere sostituiti da truppe dell’Unione Europea alla fine dell’anno.
Ma Karadzic gode evidentemente di una popolarità ancora alta, se addirittura il Primo Ministro Dragan Mikerevic era presente al corteo di protesta.

Top