Bolivia: minatore disoccupato si fa esplodere

Un minatore disoccupato di 47 anni si è fatto esplodere durante una seduta del Congresso boliviano a La Paz. L’umo è morto insieme ai due agenti di sicurezza che lo avevano bloccato.
A cura di amislc La situazione boliviana resta tesa, a più di sei mesi dalle violenta repressione dei movimenti popolari che contestavano la decisione dell’allora presdente Sanchez de Lozada di privatizzare le risorse gassose del paese.
Il suo successore Carlos Mesa, che sta tentando di riportare il paese verso la pace sociale, ha definito il fatto “un episodo isolato”, invitando tutti alla calma.

Top