ETIOPIA: UE CHIEDE INCHIESTA SU RUOLO ESERCITO IN VIOLENZE

L’Unione europea
ha chiesto al governo di Addis Abeba di indagare sul ruolo che
l’esercito etiopico avrebbe avuto nelle violenze a sfondo etnico
che tra dicembre e gennaio hanno causato almeno 250 morti nella
regione di Gambella (ovest del Paese).
A cura di ansa ”L’Ue chiede un’inchiesta pubblica e indipendente sulle
allusioni secondo cui membri delle Forze armate etiopiche
sarebbero coinvolti in violenze contro civili innocenti”,
afferma un comunicato diffuso oggi ad Addis Abeba.
”Pur prendendo nota delle azioni condotte dal governo
etiopico per stabilizzare la regione, l’Ue insiste sulla
necessita’ che le forze di sicurezza governative e militari
agiscano in maniera imparziale e nel rispetto della legge”,
aggiunge il comunicato.
Le autorita’ etiopiche hanno respinto le accuse dell’
opposizione e di gruppi per i diritti umani, secondo cui
militari avrebbero partecipato alle violenze, sostenendo che,
nella sua azione per ristabilire l’ordine, l’esercito ha salvato
vite umane.
Giovedi’ scorso il Parlamento etiopico ha approvato l’
istituzione di una commissione di inchiesta indipendente sulle
violenze nella regione di Gambella.
Secondo le autorita’ di Addis Abeba, le violenze interetniche
di dicembre e gennaio hanno causato 253 morti. Testimoni e
organizzazioni per i diritti umani stimano invece le vittime in
oltre 300.

Top