Slovacchia, la rivolta dei Rom

Tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo nella regione della Slovacchia orientale alcune centinaia di zingari hanno preso d’assalto negozi e supermercati, infuriati dai tagli, fino al 50%, che il governo di centro-destra ha disposto sui fondi per il sostentamento delle fascie deboli.

L’articolo di Alessio Marchetti

Il servizio di Roberto Di Nunzio
A cura di r.a./amisnet

Top