Costa d’Avorio: la “Zona Rossa” torna a Abidjan

La capitale economica della Costa d’Avorio, Abidjan, sarà presidiata dall’esercito fino al 15 aprile per prevenire una manifestazione di protesta del fronte delle opposizioni, indetta per giovedi prossimo.
A cura di amislc Il Presidente Laurent Gbagbo, che aveva già vietato ogni tipo di manifestazione all’inizio del mese, ha dichiarato che il percorso della manifestazione sarà considerato una “zona rossa inviolabile”.
Da diciotto mesi la Costa d’Avorio è divisa in due, con una zona del paese sotto il controllo del fronte delle oppposizioni che riunisce il Movimento Patriottico della Costa d’Avorio (MPCI), la prima forza ad aver preso le armi contro il governo nel settembre del 2002, il Movimento per la Giustizia e per la Pace (MJP) ed il Movimento Popolare Ivoriano del Grande Ovest (MPIGO).
Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Kofi Annan ha chiesto alle opposizioni di non tenere la manifestazione programmata per smorzare la tensione. Tra due settimane verrà dispiegato un contingente di peacekeepers dell’Onu.

Top