IRAQ: ASSEGNATI SETTE CONTRATTI DI GESTIONE PER LA RICOSTRUZIONE

E? stata annunciata venerdi 12 dal Dipartimento della
Difesa USA l?assegnazione dei sette contratti di gestione per la
ricostruzione in Iraq. Si tratta dei cosiddetti Sectoral Program
Management Office (SPMO). L?importo complessivo dei sette contratti
assegnati ammonta a circa 130 milioni di dollari.
A cura di red A fronte dei sette
contratti aggiudicati venerdi, è attesa per la questa settimana
l?assegnazione dei dieci contratti di ricostruzione che completerà il
quadro dei 17 nuovi contratti di gestione e ricostruzione dell?Iraq.
Com?è noto, il valore complessivo dei contratti di ricostruzione
ammonterà a 5 miliardi di dollari a valere sui 18,4 miliardi stanziati
complessivamente dagli USA per la ricostruzione. Nell?assegnazione dei
sette contratti, il Dipartimento della Difesa sembra aver voluto
premiare le joint ventures.

I contratti
assegnati sono andati a cinque imprese statunitensi e a due società
britanniche. La società californiana AECOM si è aggiudicata un contratto
del valore di 21,6 milioni di dollari per il coordinamento e la
supervisione complessiva di tutte le attività di ricostruzione in Iraq
finanziati dagli USA. Il suo compito sarà quello di coordinare le
attività dei sei uffici settoriali. La AECOM sarà sottoposta al
controllo della CPA. La joint venture anglo-americana Iraq Power
Alliance, costituita dalla statunitense Parsons Energy and Chemicals
Group e la britannica Parsons-Brinckerhoff Ltd., si è aggiudicata un
contratto del valore di 43,3 milioni di dollari per il coordinamento e
la gestione dei lavori nel settore elettrico. La joint venture tra la
californiana Parsons Water Infrastructure Inc.e la CH2M Hill del
Colorado si è aggiudicata un contratto del valore di 28,4 milioni di
dollari per la gestione ed il coordinamento dei lavori di ricostruzione
nel settore idrico. La joint venture tra la Louis Berger Group Inc.
(Washington, D.C.) e la californiana URS Group si è aggiudicata un
contratto del valore di 10,7 milioni di dollari per il coordinamento e
la gestione dei lavori nel settore infrastrutture/educazione/sanita?. La
stessa joint venture si e? aggiudicata anche i contratti, del valore di
8,4 milioni di dollari, per il coordinamento e la gestione dei lavori
nel settore dei trasporti e delle telecomunicazioni e nel settore della
sicurezza e giustizia. L?ufficio, del quale la neo-costituita joint
venture sarà a capo, è denominato Security/Justice Sector Program
management Office (SJ SPMO). Infine la britannica Foster Wheeler UK si è
aggiudicata un contratto del valore di 8,4 milioni di dollari per il
coordinamento e la gestione dei lavori di ricostruzione nel settore
petrolifero.

Top