Piazza Fontana: per i giudici di Milano nessun colpevole

La seconda corte d’assise d’appello di Milano ha assolto gli estremisti di destra Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi secondo l’articolo 530 (la vecchia insufficienza di prove), assoluzione piena per Giancarlo Rognoni, tutti imputati per la strage fascista che il 12 dicembre 1969 insanguinò Milano con 17 morti e 84 feriti.
A cura di amislc I tre imputati avevano ricevuto in primo grado una condanna all’ergastolo che ora la sentenza d’appello ha annullato. Entro 30 giorni il collegio giudicante depositerà le motivazioni della sentenza, mentre il sostituto procuratore generale al processo di appello ha già annunciato il ricorso in Cassazione contro la sentenza.

Top